“Amore, amore! Con insufficienza di prove”, l’UTEN chiude l’11esimo Anno Accademico a teatro

NOCI – Con l’inizio di giugno si avvia a conclusione l’anno scolastico di molti istituti italiani. Anche l’Università della Terza Età di Noci ha concluso il proprio anno accademico con la Festa del Socio UTEN. Il 1° giugno, infatti, nel teatrino Gabrieli delle Suore Francescane Immacolatine di Noci si sono esibiti gli iscritti del corso di canto i quali hanno intonato l’Inno alla Gioia di Beethoven e il brano Amici per sempre dei Pooh, diretti dalle insegnanti Nancy Conforti e Maria Stella Saponari.

UTEN-fine-anno-coro-teatro

A seguire, non poteva mancare lo spettacolo teatrale degli iscritti all’omonimo corso, dal titolo Amore, amore! Con insufficienza di prove, una rappresentazione inedita tratta da un libero adattamento di Angelo De Tomaso, regista e insegnante del corso. La festa si è conclusa con la consegna degli attestati ai Docenti e ai Soci Benemeriti dell’Università nocese. Infine, come ormai da tradizione, presso il Punto Verde si è svolta la Cena Sociale dove il direttivo UTEN, i docenti, gli iscritti e i simpatizzanti hanno continuato a festeggiare la fine dell’anno accademico.

«Per quanto riguarda l’11esimo anno accademico si può tracciare un bilancio estremamente positivo» ci conferma il presidente dell’UTEN Cesareo Putignano. «Sin dall’inizio abbiamo dato una buona impostazione con un primo incontro inaugurale con il professor Giancarlo Dioguardi a cui sono seguite le due importanti conferenze medico-scientifiche che abbiamo organizzato con il professor Michele Battaglia e il professor Nicola Laforgia. L’anno si conclude molto bene con una partecipazione notevole. Ci sono state molte uscite fuori dal territorio, come Lecce ed Otranto, per rispondere alla domanda di riscoprire le bellezze architettoniche e monumentali della nostra Puglia. Come sempre, l’anno si conclude con le Cure Termali che incominceranno il 18 giugno e termineranno a fine luglio. Questa è un’esperienza notevole che offre l’occasione per un rapporto intergenerazionale tra nonni e nipoti».

Dando uno sguardo al futuro, tante sono le novità e le iniziative per il 12esimo anno accademico. «Il prossimo anno sarà nostro ospite il colonnello Francesco Laurenzi che nella trasmissione Uno Mattina cura il meteo e alcuni esperimenti a carattere meteorologico. Avremo, così, la possibilità di effettuarli anche a Noci con gli adulti e la partecipazione degli alunni delle scuole primarie e medie. Inoltre, il 12esimo anno sarà importante per il rinnovo del consiglio direttivo, nel quale io credo fortemente per il ricambio generazionale. Infine, molto probabilmente, riceveremo la nuova sede presso l’ospedale recentemente restaurato e apriremo lo “Sportello del consumatore” dove il cittadino avrà la possibilità, una volta al mese, di confrontare le dinamiche legate alle bollette». Inoltre, a queste, si aggiungono le consuete attività dell’UTEN come la presentazione di libri e la realizzazione di spettacoli. L’appuntamento è, quindi, rinnovato al prossimo anno con queste e tante altre iniziative.

UTEN-fine-anno-Consegna-attestati

Leave a Reply

Your email address will not be published.