Promosso un corso gratuito di autodifesa per donne

PUTIGNANO – Sabato 27 e domenica 28 novembre (h. 9 – 13), a Putignano, presso la palestra Stefano da Putignano, si terrà il corso gratuito di autodifesa “Wen-do”, che si rivolge a tutte le donne della provincia di Bari, dando priorità alle operatrici socio-sanitarie che lavorano nei comuni dell’Ambito Territoriale di Putignano.
Il corso è rivolto a un massimo di 25 donne ed è totalmente gratuito, in quanto promosso dal Centro Antiviolenza Andromeda, in collaborazione con l’Ambito Territoriale di Putignano e il CUG ASL Bari e il patrocinio dell’Azienda Sanitaria Locale Bari.

Si consiglia abbigliamento comodo. Non è richiesta alcuna preparazione fisica.
Accesso tramite prenotazione inviando un messaggio whatsapp al 329/6658408.

Cos’è il Wen-do?
Il corso è rivolto a tutte le donne che vogliono acquisire tecniche e strategie per affrontare, prevenire o gestire situazioni di violenza o maltrattamento, accompagnandole in un percorso di riflessione sul tema della violenza, rafforzando l’autostima ed il senso di sicurezza.
Wen – do, infatti, significa letteralmente “il percorso delle donne” ed è stato elaborato in Canada nel 1972 da donne attive nelle tecniche di combattimento sportivo.
Le partecipanti ai corsi di Wen–do vengono sollecitate ad affrontare le proprie paure ma anche a valorizzare le proprie risorse. Con semplici tecniche di autodifesa fisica, donne e ragazze imparano a conoscere le proprie forze e ad usarle in modo efficiente in caso di urgenza. Imparano a fidarsi delle
proprie sensazioni e a sviluppare le capacità percettive al fine di riconoscere anche i segnali più sottili di violenza, ponendo limiti sia verbali che fisici. Questo le rende più sicure nel quotidiano. Con scambi di esperienze, giochi di ruolo ed esercitazioni tecniche verranno simulate situazioni in cui
esercitare le possibili reazioni. Le partecipanti imparano a prendere consapevolezza della sacralità del proprio corpo e del proprio spazio e a porsi con assertività di fronte alla mancanza di rispetto.

Leave a Reply

Your email address will not be published.