Ritorna il Noci in Corrida. Laera: “Sono davvero tanto emozionata”

NOCI – Ritorna l’appuntamento con il “Noci in Corrida” che quest’anno ha raggiunto la settima edizione.
“Noci in Corrida” è uno spettacolo teatrale ispirato al programma televisivo andato in onda per tanti anni su Canale 5 condotto dal mitico Corrado e poi da Gerry Scotti. Lo spin-off nocese è stato ideato dall’Associazione Il Talento Nasce al Sud.
Quest’ anno l’evento vedrà la conduzione di Vito Laforgia, del comico nazionale Elio Angelini e Pamela Laera.
Ed è proprio a Pamela, raggiunta telefonicamente, che ci ha dedicato una intervista spiegandoci come si svilupperanno le serate del 30 e 31 ottobre prossimo presso il Teatro Gabrieli di Noci.

Pamela, il 30 ed il 31 ottobre, ti attende la conduzione della manifestazione “Noci in Corrida”. Sei emozionata?
Sono davvero tanto emozionata. Tornare a calcare il palcoscenico dopo diverso tempo è un’emozione indescrivibile. Non poter coltivare la mia passione per due anni mi è mancato, e sognavo il momento in cui avrei potuto farlo di nuovo. Questo momento, finalmente, è arrivato, ed io non vedo l’ora.

Qual è il programma della serata?
Il programma di “Noci in Corrida” prevede una gara tra circa dodici concorrenti per ogni serata, provenienti da Noci e da paesi limitrofi, che saranno pronti ad emozionare e divertire il pubblico con il loro talento. Saranno giudicati da una giuria tecnica e dal gradimento del pubblico, a sua volta deliziato anche dalla presenza di più di tre ospiti eccezionali.

È la prima volta che ti diletti alla conduzione di una manifestazione? La precedente è stata condotta dal mitico Pippo Franco.
Non è la prima volta che mi cimento in una conduzione, è un ruolo che mi piace. Ho condotto, affiancata da colleghi di grande rispetto, anche altri spettacoli organizzati dall’associazione “Il talento nasce al sud” che ringrazio infinitamente per le numerose opportunità che regala a chi ha una passione, un talento e ha voglia di mostrarlo.
Quando il grande Pippo Franco ha condotto questa manifestazione in precedenza, sono stata spettatrice e vederlo nel nostro paese è stato un orgoglio. Sicuramente non sarò alla sua altezza, ma spero di essere degna del ruolo affidatomi.

In futuro vorresti lavorare nel campo artistico? Oppure è semplicemente un hobby?
Amo il teatro, è la mia più grande passione. Recitare mi rende viva, mi regala emozioni forti ed uniche. Sono una studentessa universitaria e, ad oggi, ho altri piani per il mio futuro. Ma una cosa è certa: finché potrò, salirò sempre sul palco, sia nel ruolo di attrice che in quello di conduttrice. Per me il teatro è vita, e continuerò a coltivare la mia passione per tenere sempre vive dentro di me queste emozioni di cui non potrei mai fare a meno.

Leave a Reply

Your email address will not be published.