O3TT: allo Sprint di Agropoli ottimi piazzamenti di Trotta e Martino, nonostante le difficoltà

NOCI – Natura, scenari mozzafiato e acque limpide ma anche pugni in faccia ed una caduta hanno caratterizzato la corsa degli atleti della O3TT Maria Rosaria Martino e Domenico Trotta, impegnati domenica scorsa presso la Baia di Trentova ad Agropoli. I due atleti nonostante le difficoltà hanno ben figurato conquistando rispettivamente un 4° posto di categoria e un 8° posto assoluto e 1° di categoria. I due atleti hanno raccontato così l’impegno sportivo.

Maria Rosaria Martino: «Gara fantastica nonostante le sensazioni pessime prima della partenza. Siamo partiti tutti insieme, uomini e donne, nonostante qualche pugno in faccia e la mia ultima posizione nel nuoto, posso dire di essermi davvero divertita molto. In bici, ci sono state delle belle salite, adatte alle mie caratteristiche che mi hanno fatto recuperare molte posizioni. La corsa è stato un percorso sterrato, insidioso e pieno di pietre, davvero come piace a me, immersi in una natura spettacolare… la natura del Cilento è davvero unica. Infine, chiudo la gara con ottime sensazioni e un buon 4° posto davvero inaspettato e questo mi ha dato la motivazione in più per continuare ad allenarmi per questo straordinario sport e continuare a far parte di questa fantastica famiglia che è la Otrè».

Non da meno le sensazioni di Domenico Trotta: «Ottima la frazione di nuoto, sono partito molto tranquillo, facendo un grande recupero nella parte finale. Nella seconda frazione ho fatto il percorso in mountain bike, un percorso molto tecnico ma molto apprezzato, nonostante una rovinosa caduta nelle spine dovuta ad un problema ai freni… non mi sono perso d’animo e sono riuscito a concludere la seconda frazione al meglio e fare un’ottima frazione corsa, chiudendo con un buon 8° posto, davvero inaspettato! Alla fine della gara le mie sensazioni sono state ottime, il che fanno ben sperare per il mio prossimo obiettivo che a breve sarà il mezzo Ironman di Portopalo di Capo Passero in Sicilia, il 28 ottobre. A prescindere dei risultati, 8° posto e 1° di categoria, l’obiettivo principale è stato raggiunto ed è quello di essermi divertito molto ed essere a stretto contatto con la natura».

Appuntamento domenica 21 ottobre per Insalata e Scatigna in quel di Scario per la finale del circuito Triathlon Italia con la gara su distanza olimpica.

Leave a Reply

Your email address will not be published.