Risate senza confini

NOCI – “Risate senza confini” è il titolo del programma delle iniziative organizzato nell’ambito del progetto SIPROIMI “La nuova dimora” in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato, 20 giugno 2020, appuntamento annuale per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla condizione di milioni di rifugiati, persone costrette ad abbandonare il proprio paese per cercare protezione altrove.

Questa ricorrenza cade in un momento difficile in cui l’intera umanità sta affrontando l’emergenza sanitaria dovuta al COVID-19. Oggi dobbiamo ricominciare e, con la dovuta cautela, recuperare le relazioni sociali. Dobbiamo dare messaggi positivi e di ottimismo per questo ricorriamo alla forza di un sorriso, per sdrammatizzare il ricordo dell’isolamento e della preoccupazione vissuta in questi mesi e ripartire con tutta l’energia che occorre per la ricostruzione.

Ed è proprio “la risata” il tema centrale del programma: stare insieme con un sorriso avvicina le persone, consente l’interazione e la conoscenza. La bellezza di una risata all’unisono supera qualsiasi differenza.

“Quest’anno abbiamo deciso di dedicare le attività della giornata del rifugiato al buonumore – spiega Livia Cantore coordinatrice del progetto SIPROIMI “La nuova dimora”. – I rifugiati, come tutti noi, stanno vivendo una situazione difficile, dopo averne superate tante altre dolorose. Avere un atteggiamento positivo ci permette di affrontare più facilmente le difficoltà consentendoci di vivere in armonia con gli altri. Lasciandoci andare, scopriremo con grande sorpresa, probabilmente, che sarà proprio la risata a giocare un ruolo importante nel riscoprirci vicini e trovare soluzioni tra le tante avversità. “Risate senza confini” ci contagerà tutti con una creatività sorprendente. Ne sono certa!”.

I mezzi di comunicazione digitali ci hanno fortemente supportati in questi mesi e lo faranno anche in questo ricco palinsesto di iniziative. Protagonisti saranno i rifugiati, che attraverso il racconto di storie e aneddoti divertenti, realmente vissuti in Italia, ci daranno la possibilità di conoscerci meglio.

Il programma della Giornata Mondiale del Rifugiato, 20 giugno 2020

Dal 14 giugno. “Risate senza confini”: la gara

Obiettivo di questa iniziativa è quello di strappare un sorriso, tutti possono essere attori e protagonisti inviando brevi video divertenti.

16 e 18 giugno. Dirette radiofoniche con radio JP (www.radiojp.it)

Rifugiati ed operatori, ospiti di Radio JP, saranno protagonisti di storie e aneddoti spassosi.

Sabato 20 giugno. La clip

Presentazione di una clip per sorridere insieme con un collage di mini storie raccontate dai rifugiati pubblicate su Youtube e Facebook.

 Il progetto SIPROIMI “La nuova dimora” è promosso dall’Ambito territoriale e sociale di Putignano ed attuato dall’Associazione “Nero e non solo” capogruppo dell’ATS costituita con Associazioni MICAELA Onlus, Associazione QUASAR, Consorzio Mestieri Puglia scs, cooperativa Oxfam Italia e Intercultura soc. coop..

Le iniziative della Giornata del Rifugiato 2020 sono organizzate in collaborazione con la Fondazione del Carnevale di Putignano e con Radio JP e la partecipazione di Cooperativa Sole Luna, Cooperativa A Modo Loro, Cooperativa La Serena, Associazione Auxesia, Associazione Eco Eventi.

Leave a Reply

Your email address will not be published.