“Show Me What You Got”: a Taormina il film coprodotto dalla nocese Isabella Roberto

NOCI – Il 2 Luglio alle 18:00, in occasione della 65esima edizione del Taormina Film Festival, il regista Hollywoodiano Phillip Noyce presenterà  “Show Me What You Got”, film di cui è produttore esecutivo e debutto alla regia per la già acclamata direttore della fotografia Svetlana Cvetko.

Il film esplora l’effetto profondo che gli estranei possono avere sulle vite gli uni degli altri, dopo che una scintilla innegabile scocca durante un incontro casuale tra Christine, Nassim e Marcello. Il trio esplora la propria sessualità in un viaggio tra Los Angeles e l’Italia, mentre ciascuno lotta per dimostrare il proprio valore alle proprie famiglie, a se stessi e al mondo che li circonda.

La regista Svetlana Cvetko è rinomata per il suo lavoro di cineasta grazie ad una lunga lista di documentari acclamati dalla critica, tra questi: il vincitore di un premio OSCAR® Inside Job, la nomination agli OSCAR® per Face Fear, la selezione ufficiale a Cannes per Red Army, e la vittoria del Premio Speciale della Giuria come Miglior Documentario US presso il Sundance grazie al Documentario Inequality For All.

Presentato come Jules & Jim in chiave moderna, il film vede la partecipazione di un gruppo di attori italiani, Cristina Rambaldi, l’esordiente Mattia Minasi, Pietro Genuardi e Giusy Frallonardo, nonché Neyssan Falahi e la vincitrice di ben due premi César Anne Brochet.

Cristina Rambaldi è una ballerina di talento, attrice nonché nipote di Carlo Rambaldi, il maestro degli effetti speciali, tre volte Premio Oscar per la realizzazione di creature del calibro di E.T. ed Alien. Pietro Genuardi è più noto per essere stato uno dei protagonisti in Centovetrine per 14 anni. E recentemente ha girato Il Destino degli Uomini e Brave Ragazze, diretto da Michela Andreozzi.  Giusy Frallonardo è stimata per il suo lavoro in serie Tv come Incantesimo e Giovanni Falcone, ed è il co-creatore del famoso spettacolo teatrale sotterraneo Hell in the Cave.

Gran parte della produzione si è svolta in Puglia, con sedi a Noci, Putignano, Monopoli e Bari, oltre alle riprese americane che hanno avuto luogo tra Los Angeles e Joshua Tree. La colonna sonora del film è stata composta da Eric Avery, famoso bassista fondatore dei Jane’s Addiction. Attualmente è in tournée con la band Garbage, e suonerà a Roma l’8 giugno e a Brescia il 9 giugno.

Phillip Noyce sarà inoltre premiato con il premio Arte dal Taormina Film Festival il 2 luglio alle 20:45 al Teatro Antico per il suo lavoro e per la sua lunga storia con il festival. Il suo primo film “Newsfront” è stato presentato per la prima volta nel 1987, proprio in occasione del Taormina Film Festival e “Rabbit Proof Fence” ha avuto la sua prima proiezione fuori dall’Australia a Taormina nel 2002.

Il film è stato, inoltre, prodotto esecutivamente da Sergey Sarkisov, prodotto da David Scott Smith di Double Take Pictures, Inc. e Nick Sarkisov di Blitz Films e coprodotto da Isabella Roberto di Purple Road Pictures.

Ci sarà una conferenza stampa il 2 luglio alle 11:00 nel Palazzo dei congressi al 4 ° piano con Phillip Noyce, Svetlana Cvetko, Cristina Rambaldi, Mattia Minasi, Neyssan Falahi, Pietro Genuardi e Giusy Frallonardo, così come Sergey Sarkisov e David Scott Smith.

SMWYG_Postcard_Taormina_v1_Front_v3_RGB-locandina

Leave a Reply

Your email address will not be published.