Tentativi di truffa ad anziani, il Comune avverte: “non è nostro dipendente”

NOCI –  Con un post pubblicato ieri mattina sulla pagina Facebook ufficiale, il Comune ha avvertito la cittadinanza di un presunto tentativo di raggiro messo in atto da un uomo che girerebbe per le case di anziani spacciandosi per dipendente comunale. L’ente pubblico ha quindi voluto lanciare un messaggio di preallerta alla cittadinanza dichiarando di non aver rilasciato a nessun dipendente l’incarico di aggirarsi per le case dei nocesi.

Questo il messaggio lanciato dal Comune di Noci sulla propria pagina ufficiale Facebook: “Si avverte la cittadinanza che ieri mattina un uomo distinto di mezza età si è presentato a casa di persone anziane affermando di essere tecnico incaricato dal comune per verificare la metratura degli appartamenti ai fini del ricalcolo della Tari. Nell’espletare questa falsa attività, poiché nessun tecnico è stato autorizzato dal Comune a svolgere tale operazione, ha richiesto dati sensibili, fra cui le coordinate bancarie. Trattasi di un tentativo di truffa per il quale si preavverte la cittadinanza“.

comune-post-fb-truffa

Si ricorda che sia l’Arma dei Carabinieri che la Polizia di Stato hanno lanciato campagne di comunicazione specifica per sensibilizzare al tema delle truffe ad anziani invitando chiunque, e in qualsiasi momento, a contattare il 112 e il 113.

Ad esempio, riportiamo qui di seguito un estratto del vademecum rilasciato dall’Arma dei Carabinieri a divulgazione pubblica:

– i dipendenti di aziende pubbliche non si recano a casa di nessuno, se prima non vengono chiamati dall’interessato;

– chi dice di essere addetto del gas, della distribuzione dell’energia elettrica, un funzionario del Comune, o altro, non va fatto entrare in casa per nessun motivo;

– a maggior ragione, non mostrare a nessuno denaro e/o oggetti preziosi.

Si raccomanda, inoltre, di:

– diffidare da chiunque, non riconoscibile con assoluta certezza quale appartenente alle Forze dell’Ordine, chieda documenti;

– diffidare di sconosciuti che fermano le persone per strada;

– in caso di qualsiasi dubbio, chiamare subito il 112.

Leave a Reply

Your email address will not be published.