Ultimo Consiglio Comunale, silenzi e approvazioni

NOCI – Aria da ultimo giorno di scuola durante il Consiglio Comunale svoltosi venerdì a palazzo di città. I consiglieri comunali, seppur occupando i propri scranni, hanno dato vita ad un dibattito/non dibattito sui punti posti all’ordine del giorno considerando che sarebbe stato l’ultimo consiglio comunale dell’amministrazione Nisi.

Alle 18.20 con dieci consiglieri comunali presenti, si parte. La prima nota è di Mariano Lippolis che propone un ordine del giorno aggiuntivo riferito al tema della Xylella che ormai sta lambendo la zona a sud della provincia barese, portando così il numero dei punti in discussione da 14 a 15. I primi punti, fino al numero 6, scivolano via senza che ci sia neanche dibattito. Dopo le relazioni dell’assessore Natale Conforti e del Sindaco Nisi, si è proceduti direttamente alle votazioni.

Per assistere ad un po’ di dibattito costruttivo bisogna attendere il settimo punto che configura il regolamento per i giochi leciti. La relazione dell’assessore Lorita Tinelli trasporta tutti nel mondo della ludopatia con numeri e percentuali che indicano quanto sia allargato e capillare il fenomeno. Il dibattito tra le parti porta all’inserimento di due emendamenti: il primo, su proposta del consigliere pentastellato Orazio Colonna, si rivolge alla regolamentazione degli orari di attività che indica come ora d’inizio le 10 del mattino ed una fascia sospensiva dalle 12.30 alle 15 per evitare che i minori possano avvicinarsi al gioco. Il secondo proviene da Anna Martellotta che propone l’inserimento all’interno del regolamento di allestire le sale da gioco con vetrate che acconsentano almeno al 40% di luce naturale per orientare il giocatore e non fargli perdere la cognizione del tempo. Entrambi gli emendamenti vengono votati ma per entrare in vigore, il regolamento, dato il tema specifico, il sindaco dovrà emettere apposita ordinanza sentito il parere delle associazioni di categoria.

Tutti concordi anche sull’ottavo punto all’ordine del giorno in cui si è discussa l’opportunità di istituire tavoli sovracomunali e con le associazioni di categoria ed organi di controllo per la regolamentazione della filiera lattiero-casearia che consenta agli allevatori di vedersi rispettato il prezzo del latte alla stalla e garantire un prodotto di qualità in difesa del consumatore. A descrivere dettagliatamente la vicenda è stato il consigliere Paolo D’Onghia. Al punto 9 si parla di DPRU. Il Documento Programmatico di Rigenerazione Urbana sta molto a cuore all’amministrazione uscente. Nonostante il 52° posto in graduatoria regionale il sindaco rassicura circa lo stanziamento dei fondi: «Ho parlato con la Regione la quale ha espresso l’intenzione di portare a finanziamento tutti i progetti inseriti in graduatoria». Per cui a Noci, se vi sarà l’opportunità, arriveranno 2.250.000 euro pari alla metà del valore del progetto candidato a finanziamento (4.500.000 euro) perché diviso al 50% col comune di Castellana Grotte. Tutti concordi, tranne un astenuto, sui punti riguardanti le attività produttive di nuovo insediamento o di riconversione nella zona industriale. Il Consiglio intende favorire meccanismi di agevolazione per nuovi insediamenti produttivi e rilancio lavorativo ed economico della città. Sulla scia dell’esito della votazione il consigliere Fortunato Mezzapesa commenta con una sola parola rivolta alle opposizioni “Grazie”, che fa innescare un meccanismo quasi grottesco di complimenti reciproci tra le parti.

Su proposta della consigliera forzista Angela Lobianco il punto 14, ovvero la surroga di Nicola Miccolis nel cda dell’Apsp “A. M. Sgobba”, viene rinviato, mentre il punto proposto in capo alla seduta dal consigliere Mariano Lippolis sulla xylella che intende porre le basi per un’attività preventiva di comunicazione ed informazione soprattutto tra gli addetti del settore trova consenso unanime da parte dell’assise.

In chiusura il presidente del Consiglio Comunale Stanislao Morea e il Sindaco Domenico Nisi hanno voluto salutare i presenti per i cinque anni di amministrazione.

consiglio-comunale-aprile-2018-gruppo-finale

Leave a Reply

Your email address will not be published.