Pallamano: la ZeroGlu Cap vince ancora e conserva l’imbattibilità casalinga

NOCI – La ZeroGlu Cap Noci resta in piedi e con una prestazione maiuscola affonda il Benevento per 27 – 22, mantenendo così intatta l’imbattibilità casalinga. I nocesi si sono imposti nel secondo tempo, dopo una prima frazione equilibrata, piazzando un allungo irresistibile. Arriva così ad 8 punti il team nocese, in quarta posizione, avendo davanti a sé solo le grandi del girone, ossia le miglior candidate al titolo di Campioni d’Italia: Junior Fasano, Conversano e Siracusa.

Dopo la superba performance in terra conversanese e l’immeritata sconfitta di misura, la compagine di mister Iaia sabato 4 novembre torna a giocarsela tra le mura amiche, con la determinazione e le buone idee di sempre. Nei primi 30 minuti deve però fare i conti con un Benevento affamato, ancora a 0 punti, che lotta con le unghie e con i denti per centrare la prima vittoria. Gli ospiti si portano in vantaggio, con il Noci che però sta alle calcagna, che timbra il pareggio e sull’8 – 7 trova il sorpasso. Ma il Benevento non molla la presa e il gioco prosegue senza che nessuna delle due compagini riesca a seminare l’avversaria. La dea bendata volta le spalle ai locali, i cui tiri si infrangono sul legno o non inquadrano, per pochissimo, lo specchio. Indice di quest’equilibrio è il risultato sul quale si chiude la prima frazione 12 – 11, con il Noci sul +1.

Nella ripresa il team biancoverde scende in campo più concentrato ed inizia subito bene. Un esemplare lavoro di squadra decide la partita: Di Giandomenico vigile tra i pali, bravo a frenare gli assalti ospiti; Laera impeccabile rigorista che, chiamato al dischetto, non fallisce un colpo; Cantore con le sue velocissime ripartenze stordisce la difesa beneventana; Bobicic e Degiorgio incrementano il bottino, aiutati abilmente da Corcione e De Finis. E così i nocesi si portano sul 22 – 15, con il Benevento che di risposta prova la rimonta. Ma non c’è storia e sul 27 – 22, il Noci si prende ciò che merita: un’altra vittoria e preziosi 2 punti. Il prossimo appuntamento sarà in trasferta, in casa del Lupo Rocco Gaeta, che occupa attualmente la sesta posizione in classifica, con i suoi 6 punti.

Leave a Reply

Your email address will not be published.