Visto da Sud: FdI-An per l’unità nazionale

NOCI – Fratelli d’Italia, nel corso del confronto “VISTO DA SUD”, a cui hanno partecipato i consiglieri regionali, i presidenti regionali regionali e una nutrita schiera di amministratori locali del sud (assessori, consiglieri, sindaci), rilancia il nuovo patto per l’Italia: unità e sovranità nazionale; universalità dei diritti in tema di Sanità, Infrastrutture, Welfare, Istruzione e Lavoro (chi nasce al Sud deve avere gli stessi diritti di chi nasce al Nord). In ultimo, Fratelli d’Italia propone una nuova stagione culturale chiamata “Operazione Bellezza”, mirante alla valorizzazione dell’impareggiabile patrimonio storico e culturale delle regioni del Sud.

All’incontro tenutosi sabato a Bari ha partecipato anche il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. A fare gli onori di casa, oltre a quelli già citati, il segretario regionale Marcello Gemmato, il segretario provinciale di Bari Filippo Melchiorre e il consigliere regionale Saverio Congedo.

L’Italia da anni attende riforme per tornare a funzionare come Nazione; i confini nazionali includeranno sempre un Sud e un Nord; dal Nord in questi mesi arrivano una provocazione che, se fatta nel modo e in tempi giusti, avrebbe potuto anche avere il significato di uno stimolo al Sud. Invece nessuna novità, se non un ritorno pericoloso e propagandistico che ci riporta al ’94, e per alcuni partiti da 30 anni il nord è sempre prioritario. “Noi di Fratelli d’Italia, invece, – scrive il segretario di circolo Dino Mansueto che ha partecipato al dibattito – siamo dell’idea che ci siano sempre prima l’Italia e gli italiani”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.