XVI Giornata Nazionale Aido, in piazza per sensibilizzare alla donazione

NOCI – In occasione della XVI Giornata Nazionale Aido del 1° ottobre, l’associazione di volontariato che in tutta Italia si impegna a diffondere l’importanza della donazione e del trapianto di organi e tessuti, il gruppo Aido di Noci è sceso in Piazza Garibaldi con un banchetto per diffondere tra i nocesi l’importanza vitale di tale gesto.

La mattinata si è rivelata fruttuosa, poiché sono state sottoscritte e rinnovate nuove “Carte del donatore” insieme alla vendita di alcune piantine per sostenere l’associazione, incrementando in tal modo la vicinanza al gesto della donazione, un atto volontario, soggettivo e spontaneo che nasce dal cuore.

«Da quest’anno c’è un’importante novità» racconta a LeggiNoci.it la presidente Anna Intini. «Il Comune di Noci avvierà la carta d’identità elettronica, una novità che l’anagrafe ci ha comunicato. Non si sanno precisamente i tempi di avvio però questo è una bellissima novità che andrà a vantaggio soprattutto di chi non è ancora iscritto all’Aido o per chi deve effettuare il rinnovo della carta d’identità, poiché potrà esprimere la volontà di donare gli organi registrando immediatamente questa sua volontà».

Questa iniziativa favorirà il lavoro dell’associazione aiutandola a diffondere l’informazione dell’importanza della donazione degli organi in maniera più rapida e diretta. Nel frattempo però, l’Aido continuerà la sua campagna di sensibilizzazione a favore della donazione con giornate a tema e distribuzione del materiale informativo soprattutto nelle scuole, poiché è importante che tutti siano a conoscenza di questo atto di generosità che salva la vita di chi non ha altra possibilità che sperare in un trapianto.

Leave a Reply

Your email address will not be published.