Programma di Natale 2016: quanto è costato?

NOCI – Natale quanto ci costi? Le recenti dichiarazioni del sindaco Domenico Nisi sulla vicenda del “Natale a Noci 2015” su cui starebbe indagando la magistratura barese a seguito di due esposti in procura, lancia l’idea su quanto sia il contributo complessivo che il Comune abbia quantificato per il programma natalizio 2016.

In una intervista rilasciata al Settimanale Fax il mese scorso l’ormai ex assessore Vittorio Lippolis annunciava una spesa per circa 60mila euro, cifra pressappoco simile a quella sborsata l’anno precedente e finita sotto il mirino di politica e magistratura. Solo che quest’anno le cose sarebbero un tantino diverse.

Oltre ad un programma più sobrio (non vi sono state piste di ghiaccio e luminarie ad arco) sono finite nel calderone anche le spese inerenti all’iniziativa “Luci, versi e musiche nelle gnostre”, che apparentemente nulla centrerebbero con le spese per il calendario natalizio. O meglio sarebbe a dire il contrario, che le spese per il programma di eventi natalizi sono finite nel progetto poetico-musicale itinerante. Difatti in una missiva di Puglia Promozione dell’ottobre 2016 indirizzata al sindaco, la Regione Puglia rileva che in merito “all’avviso di manifestazione di interesse – call all’azione Inpuglia 365 POR Puglia Fesr-Fse 2014-2020, azione 6.8”, il progetto “Luci, versi e musiche nelle gnostre” è tra i soggetti selezionati al tavolo tecnico e meritevole di cofinanziamento di € 15.000. Non vi è nessun riferimento ad eventi natalizi di sorta.

costi-natale-2016-determina

Nella determina comunale n. 1133 del 1 dicembre 2016 avente ad oggetto la stessa tematica invece le due cose sembrano coesistere. La determina in oggetto si pone di “definire i dettagli del progetto Luci, versi e musiche nelle gnostre” e di “elencare tutti i soggetti coinvolti nel progetto in questione, di cui alla documentazione in atti e selezionati anche dal direttore artistico di cui allo stesso progetto”. Dall’elenco riportato successivamente emergono associazioni o aziende che nulla hanno avuto a che vedere col progetto cofinanziato da Puglia Promozione ma che hanno invece contribuito ad allestire il programma di eventi natalizi 2016. Il dubbio è che così facendo si sia inserito tutto all’interno dello stesso progetto per ottenere il massimo del finanziamento erogato dall’Agenzia Regionale per il Turismo, anche spese per eventi che non hanno avuto nulla a che fare con “Luci, versi e musiche nelle gnostre”.

Di seguito l’elenco di imprese e associazioni ripotate indetermina:

Ditta AGIT Associazione Culturale Giovani Imprenditori del Turismo € 5.124,00

Ditta Saturno 2 Service € 3.416,00

Architetto G.P., € 1.500,00

Ditta Stampo Lampo € 973,20

Ditta Tecnoservizi € 854,00

Ditta Santarosa Relais € 795,00

Ditta G. P., € 1.220,00

Il Briale ristornate pizzeria € 1.200,00

Ditta Picicca € 550

Ditta Picicca € 1.340,00

Nonsense Edizioni Musicali sas € 1.870,00

Poeti e musicisti (complessivamente comprensivo di ritenuta) € 3.720,00

Lab Communications € 6.000,00

Associazione Insieme oltre la musica €832,80

Associazione Vivere d’Arte € 600,00

Associazione genitori e simpatizzanti del comprensivo Gallo-Positano di Noci Aps € 300,00

Ludoteca Bim Bum Bam € 3.000,00

Nuovo concerto bandistico “S.Cecilia-G.Sgobba” € 2.000,00

Associazione culturale musicale “M° Giuseppe Chielli” € 600,00

Associazione culturale musicale Armonie € 2.000,00

KR Spettacoli € 4.100,00

Associazione culturale DARF € 600,00

Associazione culturale musicale Musictime € 1.500,00

Ditta Casa Musicale Luisi € 1.000,00

Ditta Traettaecologia € 500,00

Ditta Negro Elettrotecnica € 4.000,00

Società Italiana degli Autori ed Editori € 490,00

*(le cifre sono comprensive di iva o oneri)

Leave a Reply

Your email address will not be published.