Noci si colora di gioia per la “Festa dell’adesione” dell’ACR

NOCI – Come da tradizione, anche quest’anno l’8 dicembre scorso, all’interno dei festeggiamenti per l’Immacolata Concezione, si è celebrata la “Festa dell’adesione” con la quale l’Azione Cattolica italiana offre annualmente agli aderenti le proprie finalità e il proprio servizio.

Per l’occasione, anche Noci è stata arricchita da allegria e colori grazie agli educatori dell’ACR (Azione Cattolica dei Ragazzi), che hanno regalato ai numerosi bambini e ragazzi aderenti, circa 150 fanciulli dai 6 ai 14 anni, un piccolo momento di festa.

Infatti, domenica mattina al termine della santa messa delle ore 10, un grande e colorato chapiteau ha accolto i piccoli sul sagrato della chiesa matrice. Si tratta del classico tendone che rappresenta l’icona evocativa del circo, scelto per raffigurare lo slogan “CIRCOndati di gioia”, che caratterizzerà l’ACR per il nuovo anno 2016/2017 e che ha già colorato la gnostra Largo Porta Nuova nel pomeriggio dello scorso 29 ottobre, in occasione della “Festa del Ciao”.

festa-acr-nastro

«Sotto lo chapiteau, simbolo di accoglienza e di comunità, abbiamo fatto ascoltare ai ragazzi e ai genitori il messaggio di quest’anno dell’azione cattolica, che ci invita a camminare tutti uniti perché la vita è innanzitutto condivisione e contemplazione» ha spiegato a LeggiNoci.it l’educatrice Rosalba Laera.

Tra balli e buon cibo, il gruppo degli educatori ha consegnato ai ragazzi la tessera dell’ACR per questo nuovo anno di condivisione e gioia.

«L’ACR ci chiama ad essere catechisti, educatori e animatori e ad abitare questi ruoli in armonia. Per me essere educatore è aver cura dei bambini/ragazzi che Dio ci affida, è “educere” cioè “tirar fuori” quella bellezza che è propria di ognuno, è essere all’altezza dei loro occhi e del loro cuore, è accompagnarli a conoscere il Signore» ha raccontato Rosalba Laera, aggiungendo: «Quest’anno, in modo particolare, noi educatori ci “alleniamo” per il sorriso, la gioia e la felicità dei nostri ragazzi, a immagine e somiglianza del sorriso di Dio».

Leave a Reply

Your email address will not be published.