D’Onghia: tutto il Paese ha bisogno di una logistica 4.0

NOCI – “Non può esserci un’industria 4.0 senza una logistica e una rete di trasporti 4.0”, per questo “tutto il Paese ha bisogno di una rete efficiente e noi dobbiamo contribuire a costruire nuove professionalità”.

È il messaggio lanciato dal sottosegretario all’istruzione Angela D’Onghia durante un incontro con un centinaio di studenti italiani e con la commissaria Ue ai trasporti Violeta Bulc, avvenuto a Bruxelles nella sede di Conftrasporto. “In tutti questi anni non abbiamo colto le opportunità offerte dal Mediterraneo”, e l’Italia non è riuscita a “diventare la banchina ideale per l’arrivo delle merci nell’Ue”, ha continuato D’Onghia, quindi adesso è arrivato il momento di “fare sistema”.

Il sottosegretario è arrivato a Bruxelles per firmare con Conftrasporto un protocollo d’intesa all’interno dell’alternanza scuola-lavoro prevista dalla Legge 107/2015. “Per voi è una grande opportunità”, ha detto il sottosegretario agli studenti, “perché l’alternanza non deve selezionare il mestiere della vostra vita, ma darvi l’opportunità di conoscere il mondo del lavoro per poter scegliere domani”. Da qui l’invito della commissaria Bulc agli studenti italiani ad “andare oltre le soluzioni attuali” e “a sognare che tipo di mobilità e società volete avere in futuro”.

 

(fonte: ANSA)

Leave a Reply

Your email address will not be published.