Pallamano Noci, campionati di successo per A2 e U18: il commento di mister Iaia

NOCI – 16 partite giocate, 13 vittorie, 2 sconfitte, 1 partita persa ai rigori, 468 gol fatti, 378 subiti, 40 punti: sono questi i numeri del fortunato campionato della squadra nocese di pallamano in serie A2. La capolista del girone, neopromossa in A1, ieri 9 aprile ha concluso la stagione nel segno di una vittoria casalinga contro il Capua, 35 – 29 per i padroni di casa.

A commentare l’impegno e il successo dei biancoverdi è il loro mister Domenico Iaia: “Una stagione che abbiamo sognato dal giorno in cui abbiamo dovuto rinunciare all’A1 e ripartire dalla B lo scorso anno. Una stagione dove la passione ed il cuore di un gruppo di ragazzotti e di pochi, ma emblematici, adulti hanno permesso di riportare Noci nel posto in cui doveva. Una società che tra mille difficoltà e poche certezze, se non quelle degli uomini che la componevano, ha mantenuto in vita l’emblema dello sport nocese. Questo risultato resterà nella storia sportiva di Noci perché è soprattutto ottenuto da uno zoccolo duro nocese e da gente che, scartata da altre società, ha dimostrato quanto valore tecnico ed umano è stato buttato in passato da gente poco competente. Sono fiero della gente della Pallamano Noci ed auguro loro tutto il meglio ed il bene di questo mondo”.

Intanto, mentre gli altri campionati dei settori giovanili continuano, per l’under 18, guidata dallo stessa Iaia, si registrano importanti risultati e novità. La compagine biancoverde ha infatti guadagnato la prima posizione nella fase regolare del campionato, ma c’è dell’altro. Giovedì 7 aprile sul sito della FIGHT (Federazione Italiana Gioco Handball) sono state pubblicate le sedi delle finali dei campionati dei settori giovanili: dopo due anni Noci torna ad ospitare match decisivi e di portata nazionale. Nel 2014 a Noci si disputarono le finali under 16 e i biancoverdi guadagnarono il prestigioso titolo di campioni d’Italia: quest’anno al PalaIntini si disputeranno le finali under 18, dal 22/23 al 26 giugno. La speranza è che la storia possa ripetersi e che le mura amiche possano portare fortuna. Mister Iaia guarda a queste gare con ottimismo e con la certezza che i suoi giovani ragazzi ci metteranno impegno e qualità: “Ora ci accingiamo a disputare le finali a Noci e cercheremo con tutte le forze possibili di farci onore anche in questa competizione”.

One Response to "Pallamano Noci, campionati di successo per A2 e U18: il commento di mister Iaia"

  1. Nicola Putignano  10 aprile 2016

    mi raccomando..sognare non e’ vietato e neache peccato,mani a posto e vita sana…facendo e pensando una cosa alla volta..l’ansia dell’attesa distrugge,la consapevolezza di aver fatto tutto, senza trascurare niente fortifica e premia

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published.